Musei del Montefeltro

Raccolta d'Arte Ugo Ubaldi

La Raccolta d'Arte Ugo Ubaldi costituisce un insieme eterogeneo di antichità varie, opere d'arte, oggettistica e naturalia.
Si ignorano i tempi di formazione della raccolta, i modi delle acquisizioni e le specifiche provenienze dei materiali. Tuttavia la comparazione di dati emersi dallo studio dei materiali, dalla biografia dell'Ubaldi e dai suoi carteggi, ha consentito di ricostruire o ipotizzare una serie di provenienze da Roma e dal territorio (Pesaro e Piandimeleto) e di circoscrivere la formazionbe della raccolta all'incirca negli anni 1940-1960
Si segnala un piccolo nucleo di antichità romane, sopratutto marmi, tra cui alcune urne cinerarie, vari frammenti di grande e piccola statuaria, di sarcofagi e di decorazioni architettoniche. Vi sono anche alcuni coperchi di coppe, frammenti di coroplastica architettonica e lucerne. Pochi elementi architettonici in marmo e frammenti di maioliche restituiscono un'esigua sezione di antichità altomedievali e rinascimentali.Tra le sculture si distinguono alcuni marmi moderni, che replicano statue tratte dall'antico ed alcuni bronzi dello scultore Ferruccio Vecchi.
Più consistente, ma parimenti eterogeneo, è il nicleo delle pitture, che annovera oli su tele e tavole, in genere di mano anonima che vanno dal XVII al XX secolo; tra esse si possono distinguere un Bacio di Giuda di Aldo Pagliacci. Numerosi sono gli acquerelli di Lucillo Golfetto, un pittore veneziano sconosciuto alla critica, ma che merita una segnalazione per il forte legame che ebbe con l'Ubaldi, che ne fu una sorta di mecenate; tra le commissioni eseguite da Golfetto per l'Ubaldi sono le illustrazioni per il suo romanzo storico Tra le carte dei nonni. Accennamenti per chi volesse rendersi conto della Storia di un castello del Montefeltro.-Narrazione Umanistica. Poche sono le incisioni e le stampe (XVII-XX secolo), tra cui alcune dei fratelli Francesco e Giuseppe Rosaspina. Più numerose sono le maioliche, sopratutto di fabbriche pesaresi del Novecento (Molaroni, Ciccoli, Maiolica Artistica Pesarese, Artigiani Maiolicari Associati, Arte Maiolicaria Pesarese).

 

Info e Prenotazioni

Orari d'apertura:


Biglietto d'ingresso:

Gratuito


Per informazioni e prenotazioni:

Ufficio Turismo Comunità Montana del Montefeltro

tel.0722/727003 fax.0722/77732 

e-mail: uff.turismo@cm-carpegna.ps.it


© 2005-2021 Musei del Montefeltro - Gestito con docweb - [id]